La Pizza a Portafoglio

Pizza a Portafoglio

La pizza è legata alla città di Napoli, ed è qui che questo gustoso e succulento piatto è nato
divenendo culto e simbolo della bellissima città Partenopea.Nei caratteristici vicoli della città di Totò,
nasce la pizza a portafoglio o come la chiamano alcuni a libretto, piatto street food rinomato in
tutto il mondo.

Ma che cos’è la pizza a portafoglio?

È una pizza di dimensioni ridotte, infatti è più piccola rispetto alla pizza tradizionale che si è
abituati a gustare ed è farcita con il classico pomodoro e fiordilatte. Deve il suo nome al
fatto che viene presa in mano e chiusa su stessa e poi richiusa nuovamente così da somigliare ad un
portafoglio. Questa pizza è stata ideata con l’intento di venire incontro alle esigenze dei turisti
che mentre ammirano le bellezze di Napoli possano assaggiare il piatto simbolo della
città campana, la pizza appunto. E’ anche l’ideale per i napoletani indaffarati al lavoro nel momento
in cui cercano un succulento momento di spensieratezza dallo stress quotidiano.

pizza a portafoglio 2

 

Come si mangia?

Avvolta in un foglio di carta simile a quello del pane, si mangia calda e fumante chiusa in quattro senza sedersi,
passeggiando per le vie della città o mentre si torna in ufficio dopo la pausa pranzo.

Dove la si può mangiare?

pizzeria napoli Modì

A Napoli la si può mangiare in diverse pizzerie, panetterie o rosticcerie che usano rigorosamente
il forno a legna. Nel resto del mondo invece sembra che per poter gustare questa bontà si
debba andare alla ricerca di piccoli furgoncini attrezzati, il tutto però rigorosamente con cottura a legna.
A questo punto non resta che provare questa prelibatezza partenopea!